Archivi tag: La Nazione

I migliori “scatti” dei falò al concorso di Lunicafoto…

L’associazione pontremolese Lunicafoto partecipa all’antica tradizione dei falò con un concorso fotografico. Per partecipare basta inviare foto in bianco o nero, con le immagini dei falò e all’indirizzo email info@lunicafoto.it entro il prossimo 8 febbraio.

Per maggiori informazioni contattare Lunicafoto al numero 3405458825 o una mail. Sulla pagina Facebook dell’associazione si potrà consultare il regolamento dettagliato.

Fonte: La Nazione, 21/06/16

E’ iniziata la stagione dei falò e dei tour cittadini per i golosi

Pontremoli (MS)

La kermesse fra tradizione e folclore.

Arriva il tempo dei falò e tornano anche i due appuntamenti del Tour Day, escursioni del gusto in 12 tappe, tra le ghiottonerie pontremolesi, che fanno da cornice alle due tradizionali kermesse tra folclore e tradizione.

Il primo via è fissato per stamani alle 9 in Piazza della Repubblica (vigilia del falò di Sant’Antonio), l’ingresso del tragitto goloso è libero.

L’appuntamento col falò di Sant’Antonio è domani sera alle 19, sotto il ponte Pompeo Spagnoli, nel greto del Magra.

Breve sintesi dell’articolo pubblicato da: La Nazione, 16 gennaio 2016

Casola: firmato l’atto per far nascere l’Ecomuseo delle Alpi Apuane!

Firma storica in Municipio a Casola, per la nascita dell’Associazione temporanea di scopo (Ats) finalizzata alla creazione dell’Ecomuseo delle Alpi Apuane.

All’incontro erano presenti Riccardo Ballerini sindaco di Casola e Camilla Bianchi di Fosdinovo.

Fonte: La Nazione, 10/01/16

Al presepe vivente di Equi a bordo del treno a vapore

equipresepe02Equi Terme (MS)

Centinaia di figuranti in costume dell’epoca, daranno vita nel suggestivo borgo di Equi, la piccola stazione termale nel cuore delle Apuane, alla 27° Edizione del Presepe Vivente, che si terrà alla vigilia di Natale, iniziando alle 20,30 del giorno 24.

Un ambiente dove le case di pietra del borgo, le strette viuzze, tutto ripropone naturalmente la magica atmosfera del mistero della Natività.

  • Il programma della 27° Edizione prevede le seguenti visite: 24/12 dalle 20,30 alle 23,30; il 25 (giorno di Natale) dalle 18 alle 21; per il 26 dalle 18 alle 21 e, pure il 27 (ultimo giorno) dalle 18 alle 21.

Quest’anno, nella giornata del 26 dicembre, sarà possibile salire sullo storico Treno a Vapore, che da Viareggio raggiungerà Equi Terme, un percorso entusiasmante allietato dalla degustazione, durante il viaggio di prodotti tipici a km 0.

  • Per informazioni, contattare il numero 320/84.79.058
  • Per il viaggio sul treno a vapore, rivolgersi al Dopolavoro Ferroviario Viareggio – Massa Carrara – ai numeri: 0584/96.26.17 oppure 347/87.99.302

Sintesi dell’articolo di Roberto Oligeri – fonte, La Nazione, 22 dicembre 2015

Modi di dire: se ti prendo in castagna…

La castagna era onnipresente, un tempo, nella vita delle montagne. A questo frutto era spesso legata la sopravvivenza e la sua lavorazione scandiva la vita quotidiana.

Ecco perché esistono un’infinità di modi di dire che ricordano le castagne: “Togliere le castagne dal fuoco”, “prendere qualcuno in castagna”, “essere come la castagna, che fuori è bella e dentro ha la magagna”, “gli è avanzato men di una castagna” o “i castagni non fecero mai aranci”.

E chi non si fa capire, da queste parti, “ha una castagna in bocca”.

Fonte: Tipico, speciale del quotidiano La Nazione 2013

Miele doc nel cocktail vincente. Che successo all’Alberghiero!

cocktail-neonTre studenti di Bagnone in evidenza nel concorso di Pavia.

Gli alunni dell’Alberghiero di Bagnone  (Michele Tonelli, Asia Campo e Dario Preti), hanno proposto aperitivi legati al territorio e molto originali.

«Abbiamo inventato i cocktail durante le ore di lezione».

Breve sintesi dell’articolo pubblicato da: La Nazione, 25 novembre 2015

 

Lunidanza, è qui la festa. Le ragazze del Latin show campionesse del mondo

logo_gialloLa vittoria alla kermesse internazionale di Torino.

Una cerimonia speciale organizzata nella sede di Villafranca, con tutte le atlete e le insegnanti.

La Lunidanza è nata nel 2001, ha iniziato a partecipare ai campionati federali nel 2007: ad oggi ha conquistato 30 medaglie, 10 d’argento e 12 di bronzo.

Breve sintesi dell’articolo pubblicato da La Nazione, 19 novembre 2015

Crostata di castagne e cioccolato fondente

crostata-di-castagne-e-cioccolato-T-jEA1tkIngredienti per 8 persone:

  • 350 g di farina 00
  • 800 g di castagne
  • 150 g di zucchero + 100
  • 1 uovo
  • 80 g di burro
  • 300 ml di latte
  • 250 g di cioccolato fondente
  • 4 cucchiai di mascarpone
  • 1 baccello di vaniglia

Lessate le castagne in acqua bollente; spellatele e passatele al passaverdura; mettete il passato in una pentola con latte, 100 g di zucchero e i semi del baccello di vaniglia; cuocete per 10 minuti, poi unite il cioccolato e fate cuocere per altri 10 minuti.; aggiungete il mascarpone e dopo poco togliete dal fuoco.


Mettete la farina a fontana, rompete al centro l’uovo, aggiungete il burro e lo zucchero e lavorate.


Dividete la pasta in due parti: con una foderate il fondo di una teglia e riempitela con la crema di castagne e cioccolato.


Con la pasta rimasta coprite e sigillate bene i bordi; cuocete in forno a 180°C per 45 minuti.


Fonte: La Nazione, 13 ottobre 2013

Passeggiata sui luoghi di Dante

1-Alcuni-lavori-di-segnatura-del-percorso-Arpiola-MulazzoMulazzo (MS)

Un tuffo nella storia antica della Lunigiana è stato compiuto l’altra sera da alcuni membri dell’Associazione Mangia Trekking, che con la classica attività di ‘alpinismo lento notturno’, partendo dal borgo dell’Arpiola e percorrendo l’originaria via nel bosco, sono saliti fino al borgo di Mulazzo.

Un’iniziativa sportivo-culturale, nel luogo che intorno all’anno 1200, divenne e fu per circa sei secoli, capitale dei feudi dei Malaspina dello Spino Secco.

Con questa iniziativa l’Associazione Mangia Trekking ha voluto mettere la lente d’ingrandimento e far conoscere un luogo del territorio, storico per eccellenza, ove Dante Alighieri in virtù della pace assicuratagli dagli amici Malaspina e dai vescovi di Luni, trascorse un lungo periodo, mentre era impegnato alla stesura della Divina Commedia.

Sintesi dell’articolo pubblicato da: La Nazione, 12 novembre 2015

La “Montagna Verde” sulla Rai: Barbara parlerà delle castagne…

La Lunigiana e Montagna Verde in diretta su Rai Tre.

Barbara Maffei, titolare dell’agriturismo «Montagna Verde» sarà ospite della trasmissione Geo&Geo.

  • Un anno ricco di sogni realizzati per l’imprenditrice lunigianese e per tutta la Lunigiana che in due settimane ha ottenuto una visibilità elevata grazie anche a Fabio Bertolucci, che pochi giorni fa insieme alla conduttrice Sveva Sagramola aveva impastato in diretta la sua Marocca.

E sarà la solita conduttrice, insieme ad Emanuele Biggi, a dare il benvenuto alla lunigianese domani alle 15.30. A lei Barbara, accompagnata da Coldiretti, racconterà la sua storia di laureata in ingegneria e imprenditrice agricola, che l’ha portata agli onori della cronaca in più occasioni.

  • In primo piano ancora una volta la castagna con i tanti prodotti, i suoi derivati, che fanno della Lunigiana il fulcro della sua storia. Tra gli aneddoti raccontati da Barbara, non mancheranno l’esperienza con la farina di castagne Dop, con gli essiccatoi e con la raccolta.

Azioni che raccontano la storia di un intero territorio, delle sue generazioni e della famiglia Maffei, che si è trovata a riproporle e tramandarle.

L’appuntamento è per domani alle 15.30.

Un articolo di M.R – Tratto da: La Nazione, 4/11/15