Archivi tag: Ricette a base di castagne

Crostini rustici con funghi…

Ingredienti per 6 persone:

  • 6 fette di pane casereccio (circa 200 g)
  • 300 g di castagne
  • 100 g di fagioli cannellini in salamoia
  • 60 g di Chiodini sott’olio
  • 60 g di Asiago stagionato
  • 1 scalogno
  • 30 g di burro
  • 2 foglie di alloro
  • sale e pepe

Preparazione:

  • Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua e portatela a bollore. Sbucciare le castagne con un coltello e mettetele per qualche minuto nell’acqua calda in modo da eliminare più facilmente la pellicina che le ricopre.
  • Tritate lo scalogno e sciacquate l’alloro. Fate sciogliere il burro in una casseruola e quando comincerà a spumeggiare fatevi rosolare dolcemente lo scalogno.
  • Prima che il soffritto prenda colore, aggiungete un litro e mezzo d’acqua e portate a ebollizione, quindi unite l’alloro e le castagne. Fate cuocere a fuoco dolce e a recipiente coperto per circa 40 minuti e comunque sino a che il liquido sarà quasi assorbito.
  • A fine cottura scolate le castagne e passatele al mixer con i fagioli sino a ottenere una purea. Salate e insaporite con pepe macinato al momento.
  • Con un coppapasta ricavate dei dischi dalle fette di pane, disponeteli sulla placca da forno e metteteli sotto il grill per pochi minuti facendoli tostare da ambo i lati.
  • Versate il purè di castagne in una tasca da pasticciere, quindi deponetelo a ciuffi su ciascun crostino (se non avete il sac a poche utilizzate un cucchiaino). Guarnite ogni crostino con alcuni funghetti sottolio e scaglie di Asiago.
  • Servite disponendo i crostini su foglie di castagno lavate e asciugate.

Fonte: Intimità, 28/10/15

Vellutata di castagne…..

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di castagne
  • 1 sedano
  • 1 porro
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cipolla
  • 3 cucchiai di panna (anche vegetale)
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 50 g di yogurt greco
  • 1 rametto di timo
  • sale
  • 4 fette di pane casereccio

Sbucciate le castagne con un coltello, mettetele in una pentola con abbondante acqua che avrete portato a bollore e fate cuocere per 5 minuti; ritiratele, passatele sotto l’acqua fredda, quindi, privatele della membrana sottile che le ricopre.

Tritate la cipolla e tagliate a pezzetti il sedano e il porro, quindi, fate rosolare il tutto in una casseruola con lo yogurt e l’aglio.

Lasciate cuocere a fiamma viva per alcuni secondi, poi, aggiungete le castagne; fate rosolare per qualche istante, quindi, unite il brodo vegetale e il rametto di timo.

Cuocete per 20 minuti a fuoco medio e a recipiente semi coperto.

A cottura ultimata, ritirate il rametto di timo e passate il tutto con il mixer a immersione, in modo da ottenere un purè fine, poi, aggiungete la panna e regolate di sale.

Servite accompagnando con pane tostato.

Charlotte con marroni canditi

Ingredienti per 6 persone:

  • 500 g di castagne
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 200 g di panna montata
  • 300 ml di caffè
  • 50 g di burro
  • 50 ml di rum
  • 80 di zucchero
  • 27 biscotti savoiardi
  • 250 ml di panna fresca da montare
  • 6 marroni canditi per decorare

Con un coltello affilato sbucciate le castagne, scottatele per qualche minuto in acqua bollente per eliminare più facilmente la pellicina che le ricopre; pelatele e fatele cuocere in acqua sino a quando diventeranno tenere.

Mettete le castagne nel frullatore, riducetele in purè e versatele in una terrina.

In un pentolino fate fondere dolcemente il cioccolato insieme al burro; ritirate dal fuoco e aggiungete il tutto al purè di castagne, quindi, unite il rum e anche 2 cucchiai di zucchero, mescolate vigorosamente sino a ottenere una crema omogenea.

Montate la panna fresca e incorporatela al composto, mescolando delicatamente, dal basso verso l’alto.

Foderate uno stampo da plumcake con della pellicola trasparente e riempitelo con strati alternati di biscotti, leggermente inzuppati nel caffè e crema di castagne al cioccolato (iniziate e terminate con lo strato di biscotti).

Mettete in frigorifero per un paio d’ore.

Al momento di servire sformate la charlotte e decoratela con panna montata e marroni canditi spezzettati.

Fonte: Intimità, 28 ottobre 2015

Crema morbida con caffè, castagne……

castagna-linguacciaIngredienti per 4 persone:

  • 500 g di castagne
  • 200 ml di panna fresca
  • 200 g di zucchero
  • 200 ml di latte
  • 50 g di gherigli di noci
  • 1 cucchiaio di caffè solubile
  • 1/2 cucchiaio di cannella in polvere

Eliminate la buccia delle castagne incidendole con un coltello affilato; fatele cuocere per qualche minuto in acqua bollente per eliminare facilmente la pellicina che le ricopre, quindi, pelatele.

Mettetele sul fuoco una casseruola con il latte, lo zucchero, il caffè e la cannella, unite le castagne e cuocete per 30 minuti.

Nel frattempo, montate la panna e conservatela in frigorifero.

Una volta che le castagne saranno pronte, passatele al frullatore, insieme al fondo di cottura, per ottenere un purè fine.

Versate il composto in una ciotola e incorporatevi la panna e le noci a pezzetti, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

Distribuite la crema di castagne in coppette singole e tenete in frigorifero sino al momento di servire.

Prima di portare il dolce in tavola, spolverizzate con la cannella.

Fonte: Intimità, 28 ottobre 2015

Biscotti alle castagne

DSC08583Ingredienti per 4 persone:

  • 50 g di castagne bollite
  • 100 g di farina di castagne
  • 50 g di farina tipo 0
  • 30 g di fecola di patate
  • 60 g di zucchero integrale di canna
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 50 g d’olio di semi di riso (o mais, o girasole)
  • 50 ml di acqua
  • 1 pizzico di sale integrale

In una terrina unite la farina 0, la fecola e la farina di castagne ben setacciate, mescolate con un cucchiaio di legno, quindi, aggiungete il lievito, il sale, lo zucchero, l’olio e l’acqua.

Amalgamate gli ingredienti con una frusta a mano (o elettrica) per ottenere un composto denso, un po’ appiccicoso (ma lavorabile con le mani).

Prelevate, con le mani inumidite, un po’ d’impasto, formate delle palline e disponetele su una teglia rivestita di carta da forno.

Cercate di formare delle palline di dimensioni simili per agevolare la cottura dei biscotti.

Disponete sulle palline qualche pezzo di castagna bollita e premete un pochino per appiattirle.

Cuocete in forno già caldo a 180°C per circa 20 minuti.

Fonte: WeVeg, novembre 2015

Involtini di lattuga e castagne

IMG_3856Ingredienti per 4-6 persone:

  • 200 g di foglie di cappuccio
  • 300 g di castagne
  • 300 g di ricotta fresca
  • 100 g di speck affettato sottile
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 cipollina
  • 1 cucchiaio di burro
  • 1 mestolo di brodo
  • noce moscata
  • sale
  • pepe

Lessate le castagne, sbucciatele e setacciatele.

Raccogliete la purea in una fondina e lavoratela a crema con la ricotta e lo speck a pezzetti, l’uovo battuto, il parmigiano, sale, pepe e noce moscata.

Sbollentate per un attimo una dozzina di foglie di lattuga e dividetevi il composto preparato a cucchiaiate.

Arrotolate le foglie e fermate gli involtini con uno stecchino (o legateli con uno spago da cucina).

Rosolateli nel burro con la cipollina tritata, rigirandoli da tutti i lati, poi, bagnateli col brodo e lasciateli stufare per circa 15 minuti.

Fonte: 500 ricette con le verdure

Crostata di castagne e cioccolato fondente

crostata-di-castagne-e-cioccolato-T-jEA1tkIngredienti per 8 persone:

  • 350 g di farina 00
  • 800 g di castagne
  • 150 g di zucchero + 100
  • 1 uovo
  • 80 g di burro
  • 300 ml di latte
  • 250 g di cioccolato fondente
  • 4 cucchiai di mascarpone
  • 1 baccello di vaniglia

Lessate le castagne in acqua bollente; spellatele e passatele al passaverdura; mettete il passato in una pentola con latte, 100 g di zucchero e i semi del baccello di vaniglia; cuocete per 10 minuti, poi unite il cioccolato e fate cuocere per altri 10 minuti.; aggiungete il mascarpone e dopo poco togliete dal fuoco.


Mettete la farina a fontana, rompete al centro l’uovo, aggiungete il burro e lo zucchero e lavorate.


Dividete la pasta in due parti: con una foderate il fondo di una teglia e riempitela con la crema di castagne e cioccolato.


Con la pasta rimasta coprite e sigillate bene i bordi; cuocete in forno a 180°C per 45 minuti.


Fonte: La Nazione, 13 ottobre 2013

Budino di castagne

budino-di-prugne-e-castagne-preparazione-316x237Ingredienti per 6 persone:

  • ½ kg di castagne fresche
  • ½ kg di prugne secche
  • 1 arancia non trattata
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di miele
  • burro
  • sale

Scottate le castagne in acqua bollente per 5-6 minuti, poi, togliendole dal recipiente poche alla volta, sbucciatele con un coltellino a lama ricurva.

Mettetele in una pentola, copritele abbondantemente con acqua fredda e lasciatele cuocere per 45 minuti circa; scolatele, eliminate la pellicina che le ricopre, schiacciatele con un cucchiaio di legno e, poi, passatele allo schiacciapatate.

Snocciolate le prugne secche e tritatele fini insieme alla scorza d’arancia; unite il composto al purè di castagne.

Mescolate gli ingredienti fino a quando avrete un composto omogeneo, quindi, incorporatevi i soli tuorli delle uova, uno alla volta.

Montate gli albumi rimasti a neve ben ferma con un pizzico di sale e aggiungeteli delicatamente alla crema di castagne e prugne, con movimenti dal basso verso l’alto (per non smontarli); completate con il miele e mescolate ancora.

Versate il composto in uno stampo da budino imburrato e cuocete in forno già caldo a 200°C, a bagnomaria, per circa 30 minuti.

Fate intiepidire il budino, sformatelo in un piatto per dolci e servitelo, decorandolo a piacere.

Fonte: In Tavola, novembre 2013

Paté di castagne…

crema-di-castagneIngredienti per 4 persone:

  • 120 g di castagne bollite
  • ½ kg di funghi champignon puliti
  • 1 cipolla
  • 2 pomodori secchi sott’olio
  • olio e.v.o.
  • sale integrale
  • aromi a scelta (timo, rosmarino, mirto…..)

In una pentola capiente fate appassire la cipolla spellata e affettata con 2 cucchiai di olio e 1 pizzico di sale; aggiungete gli champignon sciacquati e tagliati a fette sottili, mescolate con un cucchiaio di legno e dopo averli fatti insaporire qualche minuto, aggiungete 2 mestoli di acqua e cuoceteli per 15 minuti.

Nel boccale del robot da cucina versate i funghi tiepidi, le castagne, i pomodori ben sgocciolati e del rosmarino tritato finemente.

Frullate alla massima potenza per ottenere un composto liscio e omogeneo.

Mettete il paté in una ciotolina e servitelo con dei crostini di pane.

Fonte: WeVeg, novembre 2015

Zuppa di castagne

vellutata-castagne-ricettaIngredienti per 4 persone:

  • ½ kg di castagne
  • 1,5 l di brodo vegetale
  • ½ bicchiere di latte
  • ½ tazza di panna fresca light
  • 20 g di burro light
  • 1 mazzetto di finocchietto selvatico
  • pepe bianco in grani

Spellate le castagne e mettetele in una casseruola abbastanza grande, copritele con poco brodo, unite il finocchietto tritato grossolanamente e lasciate cuocere, a fiamma bassa ed a recipiente coperto, finché le castagne non saranno tenere e tenderanno a sfaldarsi.

Prendete una parte delle castagne e passatele al frullatore, quindi, amalgamate il composto creato alla zuppa.

Versate nella casseruola il rimanente brodo, la panna, il latte ed il burro, mescolate delicatamente e continuate la cottura a fuoco bassissimo per altri 5 minuti.

Spolverizzate con il pepe bianco pestato molto finemente al mortaio, quindi, servite in tavola la zuppa bollente in piatti fondi.

  • BUONO A SAPERSI. Le castagne si dividono in due gruppi: quelle schiacciate da un lato e i marroni più grossi e pregiati. Le castagne possono essere bollite, arrostite sul fuoco o al forno. Il frutto fresco contiene amido, sali minerali, vitamine e acido folico. Le castagne arrosto vanno incise prima della cottura con un taglio poco profondo, di 2-3 cm di lunghezza. Con la farina di castagne è possibile confezionare torte (castagnaccio), frittelle, crepes, mousse e polenta.

Fonte: Cucina Leggera, gennaio 2009