Archivi tag: Ricette dolci con le castagne

Charlotte con marroni canditi

Ingredienti per 6 persone:

  • 500 g di castagne
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 200 g di panna montata
  • 300 ml di caffè
  • 50 g di burro
  • 50 ml di rum
  • 80 di zucchero
  • 27 biscotti savoiardi
  • 250 ml di panna fresca da montare
  • 6 marroni canditi per decorare

Con un coltello affilato sbucciate le castagne, scottatele per qualche minuto in acqua bollente per eliminare più facilmente la pellicina che le ricopre; pelatele e fatele cuocere in acqua sino a quando diventeranno tenere.

Mettete le castagne nel frullatore, riducetele in purè e versatele in una terrina.

In un pentolino fate fondere dolcemente il cioccolato insieme al burro; ritirate dal fuoco e aggiungete il tutto al purè di castagne, quindi, unite il rum e anche 2 cucchiai di zucchero, mescolate vigorosamente sino a ottenere una crema omogenea.

Montate la panna fresca e incorporatela al composto, mescolando delicatamente, dal basso verso l’alto.

Foderate uno stampo da plumcake con della pellicola trasparente e riempitelo con strati alternati di biscotti, leggermente inzuppati nel caffè e crema di castagne al cioccolato (iniziate e terminate con lo strato di biscotti).

Mettete in frigorifero per un paio d’ore.

Al momento di servire sformate la charlotte e decoratela con panna montata e marroni canditi spezzettati.

Fonte: Intimità, 28 ottobre 2015

Crema morbida con caffè, castagne……

castagna-linguacciaIngredienti per 4 persone:

  • 500 g di castagne
  • 200 ml di panna fresca
  • 200 g di zucchero
  • 200 ml di latte
  • 50 g di gherigli di noci
  • 1 cucchiaio di caffè solubile
  • 1/2 cucchiaio di cannella in polvere

Eliminate la buccia delle castagne incidendole con un coltello affilato; fatele cuocere per qualche minuto in acqua bollente per eliminare facilmente la pellicina che le ricopre, quindi, pelatele.

Mettetele sul fuoco una casseruola con il latte, lo zucchero, il caffè e la cannella, unite le castagne e cuocete per 30 minuti.

Nel frattempo, montate la panna e conservatela in frigorifero.

Una volta che le castagne saranno pronte, passatele al frullatore, insieme al fondo di cottura, per ottenere un purè fine.

Versate il composto in una ciotola e incorporatevi la panna e le noci a pezzetti, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

Distribuite la crema di castagne in coppette singole e tenete in frigorifero sino al momento di servire.

Prima di portare il dolce in tavola, spolverizzate con la cannella.

Fonte: Intimità, 28 ottobre 2015

Biscotti alle castagne

DSC08583Ingredienti per 4 persone:

  • 50 g di castagne bollite
  • 100 g di farina di castagne
  • 50 g di farina tipo 0
  • 30 g di fecola di patate
  • 60 g di zucchero integrale di canna
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 50 g d’olio di semi di riso (o mais, o girasole)
  • 50 ml di acqua
  • 1 pizzico di sale integrale

In una terrina unite la farina 0, la fecola e la farina di castagne ben setacciate, mescolate con un cucchiaio di legno, quindi, aggiungete il lievito, il sale, lo zucchero, l’olio e l’acqua.

Amalgamate gli ingredienti con una frusta a mano (o elettrica) per ottenere un composto denso, un po’ appiccicoso (ma lavorabile con le mani).

Prelevate, con le mani inumidite, un po’ d’impasto, formate delle palline e disponetele su una teglia rivestita di carta da forno.

Cercate di formare delle palline di dimensioni simili per agevolare la cottura dei biscotti.

Disponete sulle palline qualche pezzo di castagna bollita e premete un pochino per appiattirle.

Cuocete in forno già caldo a 180°C per circa 20 minuti.

Fonte: WeVeg, novembre 2015

Crostata di castagne e cioccolato fondente

crostata-di-castagne-e-cioccolato-T-jEA1tkIngredienti per 8 persone:

  • 350 g di farina 00
  • 800 g di castagne
  • 150 g di zucchero + 100
  • 1 uovo
  • 80 g di burro
  • 300 ml di latte
  • 250 g di cioccolato fondente
  • 4 cucchiai di mascarpone
  • 1 baccello di vaniglia

Lessate le castagne in acqua bollente; spellatele e passatele al passaverdura; mettete il passato in una pentola con latte, 100 g di zucchero e i semi del baccello di vaniglia; cuocete per 10 minuti, poi unite il cioccolato e fate cuocere per altri 10 minuti.; aggiungete il mascarpone e dopo poco togliete dal fuoco.


Mettete la farina a fontana, rompete al centro l’uovo, aggiungete il burro e lo zucchero e lavorate.


Dividete la pasta in due parti: con una foderate il fondo di una teglia e riempitela con la crema di castagne e cioccolato.


Con la pasta rimasta coprite e sigillate bene i bordi; cuocete in forno a 180°C per 45 minuti.


Fonte: La Nazione, 13 ottobre 2013

Budino di castagne

budino-di-prugne-e-castagne-preparazione-316x237Ingredienti per 6 persone:

  • ½ kg di castagne fresche
  • ½ kg di prugne secche
  • 1 arancia non trattata
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di miele
  • burro
  • sale

Scottate le castagne in acqua bollente per 5-6 minuti, poi, togliendole dal recipiente poche alla volta, sbucciatele con un coltellino a lama ricurva.

Mettetele in una pentola, copritele abbondantemente con acqua fredda e lasciatele cuocere per 45 minuti circa; scolatele, eliminate la pellicina che le ricopre, schiacciatele con un cucchiaio di legno e, poi, passatele allo schiacciapatate.

Snocciolate le prugne secche e tritatele fini insieme alla scorza d’arancia; unite il composto al purè di castagne.

Mescolate gli ingredienti fino a quando avrete un composto omogeneo, quindi, incorporatevi i soli tuorli delle uova, uno alla volta.

Montate gli albumi rimasti a neve ben ferma con un pizzico di sale e aggiungeteli delicatamente alla crema di castagne e prugne, con movimenti dal basso verso l’alto (per non smontarli); completate con il miele e mescolate ancora.

Versate il composto in uno stampo da budino imburrato e cuocete in forno già caldo a 200°C, a bagnomaria, per circa 30 minuti.

Fate intiepidire il budino, sformatelo in un piatto per dolci e servitelo, decorandolo a piacere.

Fonte: In Tavola, novembre 2013

Mousse di cachi e marroni…

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 cachi maturi
  • succo di 1 limone filtrato
  • 4 cucchiai di miele di castagna
  • 200 g di crema di marroni pronta in vasetto
  • 2 cucchiai di rum
  • 200 ml di panna fresca montata
  • marrons glacés e violette di zucchero candite (per decorare)

Preparazione:

  • Spellate i cachi, eliminate eventuali semi e frullateli con il succo di limone e il miele di castagna. Trasferite il frullato in frigo a raffreddare.
  • Mescolate bene la crema di marroni in una ciotola con il rum, fino a ottenere un composto omogeneo, poi incorporate la panna. Mettete in frigo.
  • Suddividete la mousse preparata in 4 coppe, riempite con il frullato di cachi, decorate, se vi piace, con marrons glacés e violette di zucchero candite.

Anche in anticipo

La mousse di cachi può essere fatta anche il giorno prima.

Preparatela come indicato nella ricetta, mettetela in una ciotola, coprite con pellicola e riponete in frigo. Distribuite la crema di marroni nelle coppette, coprite ciascuna con pellicola e mettete in frigo. Togliete le coppe dal frigo 10 minuti prima di servire e riempitele con il frullato di cachi.

Fonte: In Tavola, ottobre 2010

Castagnaccio (ricetta tipica toscana)

castagnaccioIngredienti per 6 persone:

  • 500 g di farina di castagne
  • 100 g di uvetta
  • 50 g di pinoli
  • 1 l scarso di acqua fredda
  • 1 rametto di rosmarino
  • zucchero semolato (per la quantità dipende dal gusto)
  • olio di oliva
  • pangrattato per lo stampo
  • sale

Mettete a bagno l’uvetta in acqua tiepida per 15 minuti; accendete il forno in modo che sia ben caldo quando avrete finito di preparare l’impasto (200°C forno a gas; 220 forno elettrico).


Setacciate la farina, raccogliendola in una terrina perché non si formino grumi e unite un bel pizzico di sale; sbattendo con la frusta a mano, aggiungete piano piano l’acqua fredda e lo zucchero (assaggiate per ottenere la dolcezza di gradimento); dovete ottenere una pastella morbida; lasciatela riposare per circa 10 minuti.


Ungete leggermente lo stampo di olio, spolverizzatelo di pangrattato, versatevi il composto e aggiungete i pinoli e l’uvetta asciugata con carta da cucina (distribuendoli sulla superficie); irrorate il castagnaccio con un filo d’olio e aggiungete gli aghi di rosmarino.


Cuocete in forno per 50 minuti; il castagnaccio dovrà avere una leggera crosticina in superficie; servitelo caldo, tiepido o freddo; accompagnatelo con un bicchiere di vino liquoroso, come il Vin Santo, servito a temperatura ambiente.


Fonte: La grande enciclopedia dei dolci